22 Agosto 2019
  • 22 Agosto 2019
News
26 Settembre 2018

Il furgone dell’orrore

By La mia vita è un Horror 0 337 Views

Lawrence Bittaker e Roy Norris, soprannominati i Tool Box Killers, sono stati due serial killer abituali. Quando si sono conosciuti in una prigione della California, si piacquero immediatamente e socializzarono sulle loro missioni. Comprarono un furgone e gli diedero il soprannome di “Murder Mac“. Le loro intenzioni erano semplici: avevano bisogno di spazio per realizzare i loro piani di rapimenti e omicidi di giovani ragazze.

Cindy Schaeffer, 16 anni, presa a Redondo Beach il 24 giugno 1979. Bittaker e Norris la condussero presso un luogo isolato in montagna, la violentarono e la strangolarono. Circa due settimane più tardi l’8 luglio, toccò ad Andrea Sala, 18 anni, sulla Pacific Coast Highway. Fu violentata e uccisa a coltellate da Bittaker e gli bucò un orecchio con uno scalpello da ghiaccio. Il duo omicida nel mese di settembre, strangolò Jackie Gilliam 15 anni, e Jacqueline Lampada 13 anni, dopo due ore di torture sessuali. Il 31 ottobre celebrarono Halloween con quello che sarebbe stato il loro ultimo omicidio. Rapirono torturarono e uccisero Shirley Ledford, 16 anni, lasciando il suo corpo sul prato davanti a una casa a Sunland, California.

Next Post

La storia vera di Mary Shaw

26 Settembre 2018 0
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.